Il complesso mercato delle assicurazioni, in costante evoluzione e di dimensione sempre più internazionale, richiede oggi un approccio adeguato da parte dell’utente soprattutto nel settore dei grandi rischi.
Entra in gioco così la figura del Broker d’assicurazione, nata duecento anni fa con i Lloyd’s di Londra, un professionista con specifiche competenze e costanti collegamenti con gli operatori di tutto il mondo.
Il broker è un consulente assicurativo, il cui ruolo consiste nell’effettuare l’analisi dei rischi potenziali concorrendo alla riduzione degli stessi, studiando  e realizzando le forme di copertura più adeguate.
Il broker cura in modo esclusivo gli interessi del suo cliente, analizzandone le esigenze e provvedendo alla stipula dei contratti presso le Compagnie più idonee, alle condizioni più vantaggiose.
Tutto ciò avviene perché il broker è una figura professionalmente libera e indipendente, non legata in modo esclusivo alle Compagnie assicuratrici con cui opera, fornisce quindi consigli professionalmente obiettivi e studia soluzioni alternative per ogni situazione problematica.
Oltre che dal punto di vista tecnico-professionale, l’attività del broker crea concorrenza sul mercato internazionale, dal punto di vista economico, perché non rappresenta alcun costo aggiuntivo.




Cosa fa il Broker







CARRELLO
IL CARRELLO E' VUOTO